Process engineering per i cantieri del futuro

Reti, tecniche e tecnologie per l’abitare di qualità. Il 18 luglio un workshop promosso da Confartigianato

Conoscere nuove tecniche e tecnologie da applicare nei cantieri: è questo l’obiettivo del workshop sul process engineering, organizzato da Confartigianato Padova, grazie al contributo di Ebav.

L’appuntamento si terrà mercoledì 18 luglio, alle ore 20.30, nella sede di Confartigianato Padova, in Piazza De Gasperi 22.

Le imprese artigiane operanti nel sistema casa per competere in un mercato sempre più complesso devono oggi acquisire nuove competenze legate alla digitalizzazione dei processi allo scopo di migliorare le proprie capacità organizzative.

Accrescere le proprie conoscenze sulle nuove tecnologie utilizzate in questo ambito e definire alleanze strategiche risulta essere un fattore competitivo di rilevo per chi mira ad entrare in nuovi mercati o a proporre servizi integrati di qualità.
L’utilizzo di strumenti dall’alto contenuto di innovazione, come ad esempio le piattaforme in cloud di protocolli/procedure ingegnerizzate o di modelli 3D con software BIM, possono così rappresentare elementi utili a rendere più smart l’attività di cantiere e a dare un’immagine più innovativa della propria attività d’impresa.

Un serie di esperti, provenienti dal mondo universitario e da quello della consulenza di impresa, partendo da un’attività sperimentale svolta con imprese di settore ci aiuteranno concretamente a comprendere questa evoluzione prospettando alle imprese la possibilità di effettuare proposte aggregate e dall’alto contenuto di innovazione.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto “Process engineering nel sistema casa”, grazie al finanziamento di Ebav.

Per informazioni
Confartigianato Padova - Andrea Spolaore

Tel. 349 8688261
Email andrea.spolaore@upa.padova.it

Scarica la locandina (PDF)

 

 

Condividi la notizia