Risparmio energetico: guida aggiornata alle agevolazioni fiscali

Tutte le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018

Nel portale dell’Agenzia delle Entrate è disponibile la guida sulle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico aggiornata con le ultime novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 ( consultabile a questo indirizzo ) .

Queste le variazioni e integrazioni più salienti:

  • Riduzione dal 65% al 50% della detrazione per finestre (compresi infissi), schermature solari e impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore da biomasse combustibili;
  • Rimane la detrazione del 65% per acquisto per:
    • posa in opera di micro-generatori in sostituzione di impianti esistenti (vedi nella guida i limiti e i risparmi energetici richiesti)
    • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di dispositivi ibridi costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione
    • acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione

La detrazione del 65% per le caldaie a condensazione è ancora usufruibile solo se rientrano in Classe A e se dotate di sistemi di termoregolazione evoluti (rif. regolamento Ue n. 811/201 e classi V, VI o VIII della comunicazione della Commissione 2014/C 207/02).

Per la ristrutturazione con ampliamento la detrazione spetta solo per le spese riferibili alla parte esistente. Non sono agevolabili gli interventi per la riqualificazione energetica globale dell’edificio.

Altra novità del 2018 la possibilità di "cedere il credito" corrispondente all’agevolazione spettante in relazione agli interventi sulle singole unità immobiliari e non solo per quelli sulle parti comuni di edifici condominiali.

Tutti i dettagli, i requisiti e gli approfondimenti sono indicati nella guida dell’Agenzia delle Entrate.

Scarica la guida (PDF)guida al risparmio energetico 2018

 

 

Condividi la notizia